Mafia: il tumore dell'Italia

a cura di Daniela De Luca

La più potente arma che la ‘ndrangheta ha da sempre saputo mostrare è la capacità di adattamento: oggi i mafiosi più pericolosi non vanno in giro a chiedere il pizzo o minacciare qualcuno nelle pubbliche vie, agiscono in giacca e cravatta ai vertici delle più importanti holding europee e li vedi passeggiare tra le vie del centro a pochi passi dai loro lussuosi appartamenti...