Appalto, somministrazione e distacco illeciti: sì al doppio licenziamento?

L'esperto della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, Francesco Capaccio, nell'articolo pubblicato su Leggi di Lavoro n. 5/2020, analizza le conseguenze della novità normativa introdotta dall'art.80-bis del D.L. n. 34/2020: il licenziamento intimato dal somministratore non si ripercuote nella sfera giuridica dell'effettivo utilizzatore della prestazione. In particolare, l'esperto si domanda se sia necessario, per l'utilizzatore, decidere un secondo licenziamento oltre a quello stabilito dal datore di lavoro formale. A tal proposito, Capaccio ripercorre l'evoluzione storico-normativa della disciplina, soffermandosi sull'art. 38 del D.Lgs. n. 81/2015; approfondisce gli effetti dell'interpretazione autentica introdotta dal citato art. 80-bis; da ultimo, si sofferma brevemente sui risvolti previdenziali e amministrativi.

Leggi l'articolo