Loading color scheme

Emersione del rapporto di lavoro irregolare

Emersione del rapporto di lavoro irregolare

Soggetti interessati, requisiti e limiti nell'articolo di Massimo Braghin per Leggi di Lavoro

L'esperto della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, Massimo Braghin, approfondisce, nell'articolo pubblicato sul numero di luglio-agosto di “Leggi di Lavoro”, la procedura per l'emersione di rapporti di lavoro irregolare con cittadini italiani o stranieri e la domanda per il rilascio del permesso di soggiorno temporaneo, da presentare all'Inps entro il 15 agosto prossimo, come previsto dal D.L. n. 34/2020. Braghin descrive le (tre) forme di regolarizzazione previste, riferibili soltanto a limitati settori di attività; i soggetti interessati (datori di lavoro e lavoratori destinatari); i requisiti previsti, alla data dell'8 marzo scorso, per il lavoratore straniero. L’articolo illustra i limiti reddituali richiesti ai datori di lavoro, le cause di inammissibilità delle istanze e i casi in cui non sono ammessi alle procedure i cittadini stranieri. Infine, un accenno alla sospensione dei provvedimenti penali e amministrativi in corso nei confronti del datore di lavoro e del lavoratore, alle  ulteriori previsioni penali, all'espulsione dello straniero e al rilascio del permesso di soggiorno.

Per saperne di più