Perchè vivere è vita

a cura di Daniela De Luca

Quante volte ci si interroga su di essa? Quante parole vengono spese nel tentativo di descriverla? Tante. Forse troppe. Tutti, chi più chi meno, cerchiamo di farci portavoce di un assoluto che probabilmente non esiste. Non può esistere...

Mafia: il tumore dell'Italia

a cura di Daniela De Luca

La più potente arma che la ‘ndrangheta ha da sempre saputo mostrare è la capacità di adattamento: oggi i mafiosi più pericolosi non vanno in giro a chiedere il pizzo o minacciare qualcuno nelle pubbliche vie, agiscono in giacca e cravatta ai vertici delle più importanti holding europee e li vedi passeggiare tra le vie del centro a pochi passi dai loro lussuosi appartamenti...

Caro Onorevole

a cura di Daniela De Luca

Caro Onorevole, how are you? Come sta? Si ricorda di me? No?!? Ah, destino infame e caino! Lontano dagli occhi, lontano dal cuore... Neanche 30 anni in America ho fatto, torno e il mio Onorevole manco mi riconosce più. Eppure gliene ho portato di voti! Ah, ora comincia a ricordare qualcosa...

Loro distruggono, noi scriviamo

a cura di Daniela De Luca

Sulla homepage del mio sito preferito c'è un puzzle, incompleto. Non c'è figura migliore, per rappresentare il nostro paese oggi. Non ho alcun titolo per scrivere, per giudicare: non sono una giornalista, non sono laureata. Ma sono pur sempre una cittadina italiana, che si può ancora aggrappare a quei pochi brandelli di diritto rimasti nella nostra costituzione...

(DIS)Informazione

a cura di Daniela De Luca

Ultimamente i paragoni con il passato ed in particolare con il periodo del fascismo, sono sempre più comuni. E' inevitabile il pensiero di un ciclo che si ripete, un disco che si incanta sempre nello stesso punto. E' come rivedere un film vecchio, in cui a cambiare sono solo i protagonisti. Ma soprattutto è inevitabile pensare a dove andremo a finire, perché purtroppo i segnali sono chiari… e le risposte anche. La tv che ci piace è quella che ci permette di rappresentare una finestra sul mondo…

Lettera a Babbo Natale

a cura di Daniela De Luca

Il 2013 è stato un anno particolare un po' sotto tutti i punti di vista, così per Natale ho deciso di farmi un bel regalo: ho pensato di ritornare bambina, sedere al mio tavolo preferito e iniziare la mia lettera a Babbo Natale. La mia 'brutta copia' l'ho tenuta nel cassetto per un po', ma lasciare quelle parole a soffocare in uno spazio così piccolo mi sembrava stupido e allora ho deciso di condividerle con tutti voi lettori. La mia lettera comincia così...

Titolo v della costituzione: federalismo o disgregazione?

a cura di Daniela De Luca

Nella orginaria volontà legislativa la riforma del titolo V della Costituzione trova la sua ragione in una volontà tesa a migliorare il rapporto del cittadino con lo Stato, attraverso una maggiore autorità attribuita alle autonomie locali...

Il tempo di cambiare le regole è giunto

a cura di Daniela De Luca

Il mondo del lavoro sta per perdere il senso della sua stessa esistenza: creare lavoro. La normativa in vigore sta allontanando il mondo reale dal campo della sua applicazione. Le esigenze primarie di accesso al lavoro non riconoscono la semplicità del buon senso...