Omesso versamento delle ritenute previdenziali e assistenziali

La rilevanza penale delle soglie minime in materia di contributi previdenziali e assistenziali è stata oggetto di numerose sentenze della Corte Suprema. Le indicazioni derivanti da tali giudizi sono analizzate sul numero di marzo-aprile di Leggi di Lavoro, nell’articolo a firma dell’esperto della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro, Simone Cagliano. Il quadro normativo delineato sul tema evidenzia i casi in cui la condotta omissiva del datore di lavoro rispetto alla soglia dell’importo di ritenuta sia da considerare penalmente rilevante. Ai fini di tale disamina, particolare rilievo assume la sentenza n.37537 del 3 settembre 2019.

Per saperne di più