Diritti umani, parola a Shirin Ebadi

Avvocato, prima donna magistrato in Iran e prima donna musulmana ad essere insignita del Premio Nobel per la pace nel 2003. Shirin Ebadi, ospite del Festival del Lavoro 2019, che si è tenuto a Milano dal 20 al 22 giugno scorsi, ha rilasciato alla redazione di Leggi di Lavoro un’importante testimonianza di democrazia e legalità, espressione dei diritti di informazione e inclusione sociale. Nell’intervista, pubblicata sul n.4/2019, il Premio Nobel si sofferma sulla situazione dei professionisti in Iran, sul ruolo che l’Europa può ricoprire per difendere chi lotta per la piena affermazione dei diritti, sulla posizione dell’Italia su rispetto dei diritti umani e integrazione sociale.

Per leggere l’intervista, abbonati a Leggi di Lavoro