La contribuzione addizionale nella CIG: regolamentazione, obblighi ed esclusioni

Fra le modifiche di maggior rilievo in tema di ammortizzatori sociali in costanza di lavoro spicca l’aumento esponenziale del contributo addizionale dovuto per l’intervento di cassa integrazione guadagni, introdotto dal D.Lgs. n. 148/2015. A riepilogare la regolamentazione, le modalità di calcolo degli importi, gli obblighi del datore di lavoro e le relative sanzioni è l’esperto della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro Mauro Marrucci nell’articolo pubblicato su Leggi di Lavoro n.4/2019. L’esperto si sofferma in particolare sul regime delle esclusioni per quanto concerne gli eventi oggettivamente non evitabili sia per gli interventi di CIGO sia nei casi di imprese sottoposte a procedure concorsuali e in amministrazione straordinaria.

Per leggere l’articolo abbonati a Leggi di Lavoro a soli 19,90 euro all’anno.