News

OMISSIONI FISCALI? LA RESPONSABILITÀ DELL’AMMINISTRATORE

La sentenza n.27610/2019 della Cassazione nell’articolo di Leggi di Lavoro

Nella sentenza n.27610/2019, depositata il 29 ottobre 2019, la Cassazione civile stabilisce che l’amministratore di una s.r.l.può essere condannato a pagare un risarcimento del danno pari alle sanzioni tributarie erogate nei confronti della società, a causa delle omissioni negli adempimenti tributari e contributivi. Ad analizzare la pronuncia della Suprema Corte, Dario Fiori, esperto della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro, nell’articolo pubblicato sul numero di gennaio-febbraio di Leggi di Lavoro. Secondo la Cassazione, tali omissioni recano un pregiudizio per il patrimonio della società, la cui entità può essere denunciata, in via equitativa, con riferimento al maggior importo del credito erariale ammesso al passivo per effetto delle omissioni compiute.

LEGGI IL CONTRIBUTO